Sanità, i lavoratori vincono sulle giuste assunzioni

La battaglia condotta da Usb, insieme ai lavoratori, ha garantito le assunzioni previste per gli infermieri

Viterbo -

Nonostante una certa lentezza nelle procedure, sembrava non ci fossero problemi nelle assunzioni degli idonei nella graduatoria del Sant'Andrea, fino alla doccia fredda.

Il 14 marzo, con soli due giorni di anticipo rispetto all'inizio del servizio, la Asl comunica di non avere più disponibilità economica per procedere con le assunzioni e che tutto sarebbe stato rimandato ad una data non meglio precisata.

Usb e Mpi si sono mosse nell'immediato, non ci interessa di chi siano le responsabilità, che Asl e Regione si rimpallano, non sono i lavoratori a doverci rimettere. Il sindacato ha diffidato gli enti coinvolti, tutte le lavoratrici dovevano essere assunte nell'immediato, non avremmo accettato alcun passo indietro su questo.

Proprio grazie al nostro intervento e alla determinazione delle lavoratrici, tutte le assunzioni sono state confermate.

Il 16 marzo, come previsto, sono stati firmati i contratti e tutti hanno preso servizio.

 

Usb Sanità

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati