Quartiere ex Gescal di Tuscania, un importante passo in avanti!

Regione e Ater hanno preso un impegno ufficiale per il rifacimento completo del quartiere popolare

Viterbo -

Questa mattina, As.I.A. Usb è stata ricevuta in Regione, insieme ai rappresentanti dell’Ater, dall’assessore all’urbanistica Valeriani per affrontare in modo specifico la delicata questione delle condizioni del quartiere ex Gescal di Tuscania.

Gli intervenuti hanno concordato con il sindacato sulla non vivibilità dell’intero quartiere, abbandonato ormai da anni senza alcun intervento di manutenzione ordinaria o straordinaria. L’assessore ha garantito un piano di intervento straordinario per tutti i fabbricati grazie ad un protocollo siglato con i gestori energetici.

Gli interventi riguarderanno la messa in sicurezza e l’isolamento termico secondo gli gli standard energetici di classe A, verrà posta anche un’attenzione particolare al lato estetico per preservare le caratteristiche originarie del quartiere.

Tuscania rientrerebbe, in base alle parole dell’assessore, in un progetto di 15 interventi, di cui uno a Civitavecchia, già in fase di inizio lavori.

L’Ater di Viterbo, nella persona del commissario straordinario Ivan Grazini, ha concordato sul progetto di rifacimento strutturale e, su sollecitazioni del sindacato, ha confermato l’impegno preso con gli inquilini di agire nell’immediato per tamponare le situazioni più gravi di dissesto degli immobili (infiltrazioni profonde, perdite d’acqua e danni a soffitti e pareti).


L’assessore Valeriani e il commissario Grazini hanno preso ufficialmente l’impegno di far partire i lavori di rifacimento totale del quartiere ex Gescal entro fine anno.


Il rappresentante di As.I.A. Usb, Angelo Fascetti, ha accolto positivamente l’impegno preso dalle istituzioni e dall’Ater.


I rappresentanti territoriali del sindacato, Simona Moretti ed Elisa Bianchini, nella giornata di mercoledi prossimo, consegneranno al commissario Grazini un elenco delle situazioni più gravi che necessitano di un intervento immediato.


Il sindacato prepara un’assemblea per comunicare a tutti gli inquilini l’esito dell’incontro e non smetterà di vigilare fino al completamento totale dei lavori.



As.I.A. Usb

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni