CITTADINI DEL NORD DELLA PROVINCIA DI VITERBO: CITTADINI DI SERIE B

La USB Vigili del Fuoco di Viterbo denuncia la scabrosa situazione in cui versa il corpo nazionale VVF.

Viterbo -

La USB Vigili del Fuoco di Viterbo denuncia la scabrosa situazione in cui versa il corpo nazionale VVF.

Senza qualificati per coprire il servizio di soccorso, senza fondi per i mezzi, senza una prospettiva di assunzioni future, senza COPERTURA ASSICURATIVA, ed ora anche con la chiusura dei distaccamenti nel territorio!

In provincia di Viterbo, la direzione regionale VVF Lazio, togliendo i fondi per i richiami in straordinario dei qualificati (soluzione di tamponamento provvisoria, con turni estenuanti per i pochi addetti) ha deciso che i cittadini che risiedono nella zona a nord di Viterbo sono di fatto di serie B, chiudendo la partenza del distaccamento di Gradoli.

L'USB VVF a questo punto chiede la dimissione di tutta la dirigenza del corpo nazionale vigili del fuoco che non è in grado di garantire nemmeno il servizio minimo nazionale di soccorso, almeno così risparmieremo qualche soldo.....

indigniamoci insieme, perché qui a pagare sono sempre e solo i cittadini!

 

    Per il Coordinamento provinciale USB VVF Viterbo

Emiliano Salcini

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni